Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa

Vota Facile per elettori con infermità

27 mag 2009
Il voto domiciliare

E' l'esercizio del diritto di voto, al proprio domicilio.

 

Con l'approvazione della Legge 7 maggio 2009, n. 46 viene esteso il diritto al voto domiciliare anche ad altre categorie di elettori intrasportabili affetti da gravissime infermità.

 

Infatti, oltre agli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali impedirne l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano, sono ammessi al voto domiciliare anche gli elettori affetti da gravissime infermità tali che l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano risulti impossibile.

 

Per esercitare il voto a domicilio  occorre presentare domanda (in allegato in fondo alla pagina) all'Ufficio Elettorale di Via Bengasi, in un periodo compreso tra il 40° e il 20° giorno antecedente la data di votazione (Entro il  18 maggio per le elezioni del 6 e 7 giugno 2009, entro il 1° giugno per l'eventuale ballottaggio delle Elezioni Provinciali e per i Referendum).

 

Alla domanda vanno allegati:

-          la copia della tessera elettorale

-          un certificato rilasciato dal funzionario medico designato dai competenti organi dell'azienda sanitaria locale in data non anteriore al 45° giorno antecedente la data di votazione che dovrà riprodurre l'esatta formulazione normativa, attestando quindi la sussistenza, delle condizioni di gravissime infermità tali da impedire all'elettore di recarsi al seggio (art. 1, comma 1, della legge n. 46/2009), ovvero delle condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali

-          copia documento di identità

 

Nella domanda va indicato l'indirizzo dell'abitazione dell'elettore e un recapito telefonico.