Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa

"Teatrando s'impara": Comune e Centro RAT promuovono il teatro tra i giovanissimi

21 feb 2009

L'Assessorato alle  Politiche dell'Educazione del Comune di Cosenza, guidato da Maria Lucente, e il Centro RAT - Teatro Stabile di Innovazione della Calabria, promuovono un progetto di educazione al teatro che si articola su quattro spettacoli, tutti già rappresentati sul territorio nazionale e anche all'estero, ottenendo numerosi riconoscimenti in festival e rassegne oltre che un gran successo di pubblico.

I titoli:

La Principessa audace, liberamente ispirato ad "romanza" popolare calabrese, trascritta da Pasquale Rossi (per scuole dell'infanzia e primarie);

Giufà e il mare, da Calvino ai racconti popolari arabi (per scuole primarie e secondarie di I grado);

L'ombra ammaestrata, di Uri Orlev (per scuole primarie);

Malaluna, frammenti della vita e delle opere di Luigi Pirandello (per scuole secondarie di I e II grado).

Della rassegna, prevista per aprile sul palcoscenico del cinema teatro Italia "A. Tieri", è lo stesso ass. Maria Lucente a dare dettagliata informativa a tutti i Dirigenti scolastici con una lettera nella quale sottolinea come "l'esperienza teatrale a scuola e per le scuole è considerata dal sistema scolastico una risorsa a forte valenza educativa e formativa".

L'ass. Lucente a ragione evidenzia come "portare i ragazzi a teatro significa promuovere linguaggi teatrali , proporre contenuti narrativi e conoscitivi ma, soprattutto, significa attivare uno strumento a beneficio di una funzione più complessa, quella educativa."

Per maggiori informazioni cratcs@tin.it; miceli@comune.cosenza.it