Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa

Difficoltà alla discarica di Pianopoli, l'Amministrazione annuncia una fase di emergenza

14 lug 2011

"Una riduzione del quantitativo di rifiuti conferibili alla discarica di Pianopoli ci avvicina ad una fase di emergenza che cercheremo di contenere quanto più possibile". È l'assessore al ciclo dei rifiuti, Carmine Vizza, a raggiungere con questo messaggio i cittadini di Cosenza nella consapevolezza che la città, se ben informata e soprattutto per tempo, meglio potrà comprendere la difficoltà a cui si sta andando incontro. 

"Non fa piacere - commenta l'assessore Vizza -   che il nostro impegno per dare una maggiore organizzazione alla raccolta venga poi vanificato dalle difficoltà della discarica di Pianopoli che riesce a raccogliere soltanto 15.000 tonnellate al giorno. E non sono tante, se si pensa che la discarica serve tutta la regione. Interverremo - conclude - sul Commissario per l'emergenza ambientale affinché ci consenta di conferire un maggiore quantitativo limitando quanto più possibile gli inevitabili disagi che derivano alla città dalla situazione".

Basta emergenza è, in sintesi, l'obiettivo del Sindaco Mario Occhiuto il quale, proprio qualche giorno fa, in occasione della seduta del Consiglio comunale che ha approvato il bilancio di previsione, ha espresso forte disappunto per una gestione del ciclo dei rifiuti che, a fronte di quindici milioni di euro che costa alle casse comunali,  "ci vede sempre - ha denunciato - in una condizione emergenziale a causa di problemi strutturali".