Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa

Formalizzate le ultime donazioni per il MAB. Prossima l'installazione di un nuovo De Chirico.

17 dic 2008

È stato firmato questa mattina, dinanzi al notaio Fabio Posteraro, l'atto di donazione delle ultime due opere che, in ordine di tempo, hanno arricchito il Museo all'Aperto Bilotti: le "Tre Colonne" di Sasha Sosno e la "Testa di Medusa" di Giacomo Manzù, inaugurata domenica scorsa.

Vincenzo Bilotti e - per il Comune di Cosenza - l'Arch. Sabina Barresi, dirigente del settore che ha competenza sul MAB,  hanno siglato questo nuovo atto che testimonia la volontà di proseguire nell'opera di valorizzazione artistica della città di Cosenza attraverso un percorso museale all'aperto realizzato nel segno della memoria di Carlo Bilotti.

Nell'occasione si è annunciata la prossima installazione de "I Due Archeologi",  imponente scultura di Giorgio De Chirico, artista già presente nel MAB con lo splendido abbraccio di "Ettore e Andromaca".