Comune di Cosenza

Manifestazione di interesse per gestione Centro antiviolenza

Teatro Rendano
Città di Cosenza
Notizie - Archivio Comunicati Stampa
Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa
.
Manifestazione di interesse per gestione Centro antiviolenza
28-11-2011

 

L'Amministrazione comunale ha indetto una manifestazione d'interesse per l'individuazione del soggetto che dovrà gestire il Centro Antiviolenza di cui al bando

pubblicato il 30 settembre scorso dal Dipartimento Lavoro, Politiche della Famiglia, Cooperazione e Volontariato della Regione Calabria.

Ne dà notizia il settore welfare del Comune di Cosenza, comunicando che l'avviso relativo alla manifestazione d'interesse è consultabile sul sito Internet del Comune (www.comune.cosenza.it) all'albo pretorio on line.

Se il progetto preliminare predisposto dal Comune per la partecipazione al bando regionale sarà ammesso al finanziamento previsto, il Centro Antiviolenza del Comune di Cosenza sarà ospitato in un immobile di circa 300 metri quadri che l'Amministrazione comunale ha già individuato e che è ubicato in via Antonio Sensi, 2,  dove attualmente hanno sede gli uffici comunali del servizio statistica.

Alla manifestazione di interesse potranno partecipare imprese sociali, cooperative sociali e loro consorzi, organizzazioni di volontariato e di promozione sociale, enti ecclesiastici e fondazioni.

Il soggetto che sarà individuato con la manifestazione d'interesse gestirà il Centro antiviolenza per cinque anni, senza oneri di spesa per l'Amministrazione comunale.

I soggetti interessati devono possedere i seguenti requisiti:

a)     avere, tra le proprie finalità, la lotta alla violenza contro le donne, la sua prevenzione e la solidarietà alle vittime;

b)    disporre di personale adeguato ai compiti e finalità previsti;

c)     il riconoscimento, attraverso l'apposita iscrizione nei rispettivi albi o registri.

Il Centro antiviolenza dovrà assicurare una serie di servizi minimi tra i quali l'attivazione di un numero verde, in funzione 24 ore su 24 per 365 giorni all'anno, un servizio di prima accoglienza, assistenza legale, sociale e consulenza psicologica, servizi di inserimento scolastico dei minori ospiti, gruppi di auto-aiuto e ospitalità a donne italiane e immigrate in possesso del permesso di soggiorno, anche con figli, attività di collaborazione e di rete con Tribunali, forze dell'ordine, presidi sanitari, servizi sociali, scuole ed altri attori territoriali, attraverso protocolli operativi.

I soggetti interessati dovranno presentare un plico chiuso che dovrà recare la dicitura "manifestazione di interesse per l'individuazione del soggetto gestore del Centro antiviolenza, giusto bando Regione Calabria del 30 settembre 2011".

La documentazione dovrà pervenire, a pena di esclusione, entro e non oltre le ore 12,00 di mercoledì 7 dicembre, a mezzo raccomandata, con avviso di ricevimento, intestata all'Ufficio Protocollo del Comune di Cosenza- Piazza Eugenio Cenisio 87100 COSENZA o mediante consegna a mano allo stesso Ufficio protocollo, al primo piano di Palazzo Ferrari.

 

  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -

Il portale del Comune di Cosenza è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note legali - Posta Elettronica Certificata - IBAN - Fatturazione Elettronica - IBAN - Dichiarazione di accessibilità

Piazza dei Bruzi, 1 - 87100 Cosenza - Telefono +39.0984.8131 +39.0984.813217

Partita Iva: 00314410788 - Codice Fiscale: 00347720781

Il progetto Comune di Cosenza è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.