Comune di Cosenza

Il Museo dei Brettii e degli Enotri diventa 3.0. Creato applicativo per migliorare la fruizione della collezione numismatica

Teatro Rendano
Città di Cosenza
Notizie
Home Page » Canali » Archivi » Notizie » lettura Notizie e Comunicati
.
Il Museo dei Brettii e degli Enotri diventa 3.0. Creato applicativo per migliorare la fruizione della collezione numismatica
nuovo applicativo al Museo dei Brettii
20-10-2020

Il Museo dei Brettii e degli Enotri si dota di un nuovo strumento tecnologico che consentirà una migliore fruizione della sua straordinaria collezione numismatica. Infatti il monetiere della collezione cosentina - costituito da 300 monete in argento e bronzo, greche, brettie, romane, bizantine e alcune moderne - formatosi già dall’inizio del secolo scorso attraverso donazioni di piccole collezioni e acquisizioni di monete provenienti da scavi effettuati nel territorio, è stato oggetto di sperimentazione da parte della Società Naos Consulting, azienda d'informatica e di sviluppo di tecnologie legate ai Beni Culturali, capofila del progetto V.I.S.A. il cui obiettivo è quello di realizzare un nuovo modello di spazio museale, denominato Museo 3.0, raccogliendo la sfida lanciata dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MiBACT) di aumentare le performance dei musei italiani mediante l’uso del digitale, potenziando in modo consapevole l’aspetto tecnologico della comunicazione per la fruizione e la valorizzazione delle opere d’arte. Un modello di museo connesso, reale, moderno, orientato ad un’ampia accessibilità culturale attraverso le moderne tecnologie ICT. Il progetto V.I.S.A. (Visualizing Innovative and Social Artworks) è finanziato nell’ambito del POR CALABRIA FESR-FSE 2014-2020 ASSE I – PROMOZIONE DELLA RICERCA e DELL’INNOVAZIONE e realizzato in collaborazione con il Dipartimento Architettura e Territorio dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria e con Demoskopika (azienda specializzata nell’attività di analisi ed elaborazioni dati). Il progetto si avvale anche di consulenze speciali di altri centri di ricerca e gestione, come il Dipartimento di Ingegneria Civile dell’Università degli Studi di Salerno, il Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione, delle Infrastrutture e dell'Energia Sostenibile dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, il Distretto ad Alta Tecnologia per i Beni Culturali di Napoli DATABENC e il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università Federico II di Napoli. Attraverso un rilievo delle monete, durato diversi mesi, con un approccio analogico e digitale che ha visto l’utilizzo di tecniche sofisticate e un lavoro di precisione effettuato su ciascuna moneta per coglierne tutti i dettagli, evidenziarne i bassorilievi e gli altorilievi presenti e gli spessori, è stato creato un applicativo tecnologico che riproduce digitalmente il monetiere del Museo cosentino. In questo modo, gli utenti possono vedere le singole monete rilevate in 3D con maggiore dettaglio, ruotarle a 360° e scoprire i particolari tramite zoom, tutte azioni che fisicamente non si possono effettuare per motivi di conservazione. L’applicativo propone una fruizione di tipo clicca-e-fruisci: dalla home si accede, tramite un avatar, all’interno di una stanza virtuale dove sono posizionati gli espositori dedicati alle monete suddivisi per cronologia e tipologia. Cliccando su ciascuna moneta si possono vedere i dettagli, leggere le didascalie associate e, per un gruppo, vedere i personaggi rappresentati su ciascuna faccia, ricostruiti in 3D. Sono stati definiti oltre 10 exempla di monete, per le quali si è proceduto alla modellazione tridimensionale del repertorio di personaggi rappresentati su ciascuna faccia: divinità e sovrani, eroi a cavallo, scene sacre, animali fantastici e mitologici che prendono “magicamente” vita trovando nuova linfa vitale proprio nella ‘copia digitale’. Scene che rappresentano la base di partenza per il cosiddetto ‘racconto visuale’ dei reperti, proprio di una fruizione più dinamica, interattiva e multi-sensoriale dell’intero monetiere. Infine, una particolare sezione dell’App è stata dedicata allo storytelling digitale di una moneta specifica, nella fattispecie un denario romano d’argento raffigurante sul fronte l’effigie di Roma e sul retro i Dioscuri a cavallo. La moneta, volteggiando in aria, offre allo spettatore il pretesto per poter apprezzare meglio le scene rappresentate su ciascun lato. Il racconto digitale, che si dispiega proprio all’interno della sala del monetiere, è sviluppato grazie alla voce narrante di Roma, che si ‘umanizza’ attraverso le moderne tecniche del motion tracking facciale. Si tratta di uno strumento proprio di una fruizione, cosiddetta, ‘per Edutainment’, ovverosia di intrattenimento-educativo (o di didattica ludica), al fine di consentire ad un pubblico vasto la fruizione più dinamica e interattiva dei reperti esposti. La direzione del Museo dei Brettii e degli Enotri invita a scoprire questo nuovo servizio, visitando la struttura che – si ricorda – in questo periodo offre possibilità di visita in sicurezza, prenotando sul link www.museodeibrettiiedeglienotri.it/ticket-online.


 


 


 


 

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

museo dei brettii e degli enotri
30-09-2020 -
Torna da domani, 1° ottobre, al Museo dei Brettii e degli Enotri, l’orario invernale. La struttura ....
la locandina della mostra
22-09-2020 -
Una convergenza d’intenti non casuale quella che permea le opere dei 12 artisti in mostra nella ....
il Sindaco di Cosenza Mario Occhiuto
21-09-2020 -
Cosenza potrebbe presto arricchire la sua imponente collezione di opere d'arte già presente sul territorio ....
il Duo NIHZ
16-09-2020 -
Torna da sabato 19 settembre, al Museo dei Brettii e degli Enotri, la Stagione concertistica internazionale ....
assessore Succurro con la troupe del programma RAI
13-07-2020 -
E' da questa mattina a Cosenza una troupe del programma televisivo RAI “Storia delle nostre città”, ....
locandina giochi al museo
09-07-2020 -
  Si prospetta un'estate divertente e alla scoperta del passato per i bimbi che parteciperanno alle ....
la statua missione segreta
30-06-2020 -
Il Museo all'aperto Bilotti (MAB) si appresta ad accogliere altre 11 opere d'arte, appartenenti ad alcuni ....
il BoCs Museum
19-06-2020 -
Dopo la chiusura, a seguito delle misure di contenimento alla diffusione del covid-19 e dopo un periodo ....
museo dei brettii e degli enotri
29-05-2020 -
Il Museo dei Brettii e degli Enotri, dopo il lungo lockdown imposto dall'emergenza sanitaria, riapre ....

Eventi correlati

Dal 25-09-2020
al 24-10-2020
Data: 13-10-2019
Luogo: Museo dei Brettii e degli Enotri

Immagini correlate

Grande Cardinale in piedi di Giacomo Manzù
San Giorgio e il Drago di Salvador Dalì
Grande Metafisico di Giorgio De Chirico
Ettore e Andromaca di Giorgio De Chirico
- Inizio della pagina -

Il portale del Comune di Cosenza è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note legali - Posta Elettronica Certificata - IBAN - Fatturazione Elettronica - IBAN - Dichiarazione di accessibilità

Piazza dei Bruzi, 1 - 87100 Cosenza - Telefono +39.0984.8131 +39.0984.813217

Partita Iva: 00314410788 - Codice Fiscale: 00347720781

Il progetto Comune di Cosenza è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.