Comune di Cosenza

Tornano, dopo il lockdown, i "Cinque sensi di marcia". Come in una sorta di rinascita, si riparte dal mito fondativo della città

Teatro Rendano
Città di Cosenza
Notizie
Home Page » Canali » Archivi » Notizie » lettura Notizie e Comunicati
.
Tornano, dopo il lockdown, i "Cinque sensi di marcia". Come in una sorta di rinascita, si riparte dal mito fondativo della città
cinque sensi di marcia
16-06-2020

L'ultimo appuntamento prima del lockdown risale al 16 febbraio. Poi lo stop forzato a causa dell'emergenza sanitaria. Da sabato 20 giugno, tre mesi dopo la pandemia, ricominciano gli appuntamenti con “Cinque sensi di marcia”, la fortunata serie di escursioni di trekking urbano alla riscoperta della città storica e dei suoi angoli più suggestivi, soprattutto quelli meno frequentati, che si è trasformata nel corso degli anni, soprattutto per merito dell'Assessore al turismo e al marketing territoriale Rosaria Succurro, in un momento irrinunciabile per gli appassionati del settore e per i turisti che visitano la città di Cosenza. Per questa sorta di second life dell'iniziativa, si è scelto uno dei miti fondativi della città: la donna brettia, della quale esiste nel centro storico un dipinto, dallo stesso nome, di John Picking, una delle opere del Museo Storico all'aperto, che sarà anch'essa oggetto dell'itinerario. Un itinerario reso possibile dalla collaborazione tra l'Assessorato al turismo e il Parco Tommaso Campanella e per il quale è stato scelto un titolo che simboleggia la ripartenza : “Cosenza Bruzia: la rinascita di Consentia, metropoli dei Brettii. Dal mito della fondazione della città, con Donna brettia, al castrum roccaforte”. Il viaggio nel tempo alla scoperta della città sarà curato dal cantastorie William Gatto.
“Si riparte dopo tre mesi di stop – sottolinea l'Assessore al turismo e marketing territoriale Rosaria Succurro – con rinnovato entusiasmo, consapevoli che un nuovo ciclo di escursioni ci attende, pur nel rispetto delle disposizioni sul distanziamento che è bene vengano prudenzialmente seguite dai partecipanti a “Cinque sensi di marcia”. Con il Parco Tommaso Campanella – prosegue Succurro - abbiamo studiato un itinerario già collaudato che ci riconnette con i miti e le leggende di cui la storia di Cosenza è attraversata, rimettendoli al centro dell'attenzione del trekking urbano e tenendoli saldamente ancorati ai molteplici attrattori della nostra città: la bellezza dei luoghi, i suoi monumenti, le innumerevoli tracce artistiche e culturali”. L'iniziativa si sabato 20 giugno avrà al centro il mito di donna Brettia, l'eroina che ha fondato la città di Cosenza, secondo la leggenda, nel 356 a.C.. Accompagnati dal cantastorie William Gatto, i partecipanti attraverseranno la parte antica della città vecchia, fino ad arrivare quasi alle pendici del Castello Normanno-Svevo. Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 15,45 in Piazza dei Bruzi davanti all'Elmo di Mimmo Paladino. Alle ore 16,00 inizierà il percorso a piedi, passando per Piazza dei Valdesi e proseguendo per l’antico sentiero che porta, attraversando il vico Santa Lucia, al primo tratto del Museo storico all'aperto città di Cosenza in cui si potranno apprezzare i 5 pannelli del percorso Cosenza Bruzia, realizzati da John Picking e gli altri 5 pannelli di Cosenza Normanna di Richard Winchop. Il percorso proseguirà lungo via Messer D’Andrea, per ammirare la suggestiva “Ficuzza”. Si giungerà poi a San Francesco di Assisi e lungo gli Archi di Sanbiase, per l'ultimo tratto di via Lucrezia della Valle, sino alla Chiesa delle Cappuccinelle o Santa Maria di Gerusalemme. Percorrendo via Lucrezia della Valle si attraverserà il centro storico di Cosenza, adagiato sul colle Pancrazio, e si potranno ammirare piazza XV marzo, la villa vecchia, polmone verde della città, e attraverso corso Telesio, si tornerà a piazza dei Bruzi, issando, lungo il percorso, una bandiera tricolore in nome del turismo culturale del borgo antico di Cosenza.
Durante la passeggiata sono obbligatori la mascherina e il rispetto della distanza di 1,5 metri tra i partecipanti. La partecipazione è gratuita ed è consigliata la prenotazione. Per info e prenotazioni telefonare al numero 349-8544091 o inviare una mail all'indirizzo williamgatto1@libero.it .




 

Autore: Giuseppe Di Donna

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

Ara dei Fratelli Bandiera
22-07-2020 -
A spasso per la città bassa tra nobili dimore…ricordando i fratelli Bandiera. E' il titolo prescelto ....
il castello
17-07-2020 -
Sarà trasmesso martedì 21 luglio, alle ore 21,00, su TEN (Teleuropa Network) il cortometraggio “The ....
la locandina del servizio turistico Scopri Cosenza
15-07-2020 -
Riprende per l'estate il servizio di turismo culturale “Scopri Cosenza”, che offre ai turisti, ....
cinque sensi di marcia
30-06-2020 -
Torna sabato 4 luglio l’iniziativa “5 Sensi di Marcia” l'appuntamento promosso dall’Assessorato ....
Il Sindaco alla cerimonia di premiazione delle str
29-06-2020 -
“La cultura del vino deve continuare ad essere uno dei fattori particolarmente attrattivi del nostro ....
la locandina le strade del rosato
23-06-2020 -
Il vino rosato si dà appuntamento per sabato 27 giugno a Donnici e nel suo borgo antico, teatro abituale ....
Cosenza città in fiore
22-05-2020 -
Far ripartire la città con i colori ed i profumi dei fiori ed infondere nei cittadini un messaggio di ....
foto cinque sensi di marcia
13-02-2020 -
Al via una nuova annualità del fortunato progetto di trekking urbano “5 sensi di marcia”, ....

Eventi correlati

Data: 28-07-2014
Luogo: TEN(10 digitale terrestre)
Data: 26-07-2014
Luogo: TEN(10 digitale terrestre)
- Inizio della pagina -

Il portale del Comune di Cosenza è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note legali - Posta Elettronica Certificata - IBAN - Fatturazione Elettronica

Piazza dei Bruzi, 1 - 87100 Cosenza - Telefono +39.0984.8131 +39.0984.813217

Partita Iva: 00314410788 - Codice Fiscale: 00347720781

Il progetto Comune di Cosenza è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.