Comune di Cosenza

Il Comune festeggia i 100 anni della signora Giuseppina Guidoccio

Duomo
Città di Cosenza
Notizie
Home Page » Canali » Archivi » Notizie » lettura Notizie e Comunicati
.
Il Comune festeggia i 100 anni della signora Giuseppina Guidoccio
la signora Giuseppina Guidoccio con i suoi familia
29-11-2019

Classe di ferro il 1919, sinonimo di longevità. Tra ottobre e novembre il Comune di Cosenza ha festeggiato ben tre centenari, tutti nati nel 1919. L'ultima, in ordine di tempo, è la signora Giuseppina Guidoccio, residente a Cosenza dal 1967, in via Gabriele e Guido Pizzuti.
Qui, nella sua abitazione, è stata festeggiata dalla numerosissima famiglia alla quale si è aggiunta, in rappresentanza del Sindaco Mario Occhiuto, la consigliera comunale e Presidente della Commissione cultura Alessandra De Rosa che ha consegnato alla signora Guidoccio la rituale pergamena che l’Amministrazione comunale dona ai centenari in questa importante occasione. Giuseppina Guidoccio ha spento le 100 candeline accese sulla torta preparata dalla nuora Pina Gitto. La signora Giuseppina ha ben 9 figli (7 femmine e due maschi). E delle sue sette donne di famiglia, ben tre sono gemelle, nate da un parto plurigemellare nel 1948. Quella tra Giuseppina Guidoccio e il marito, Angelo Cino, venuto a mancare quattordici anni fa, nel 2005, è stata una lunga storia d'amore sbocciata tra le campagne di Lago dove i due giovani del tempo vivevano, a pochi metri di distanza, con le rispettive famiglie. Famiglie semplici, di grandi lavoratori. Dalla coltivazione delle terre all'emigrazione per Angelo Cino il passo fu breve. E così avvenne che trovò lavoro in Francia dove rimase per qualche anno. Poi il ritorno in Calabria dove si mise in proprio con un'azienda di laterizi. Del forte legame tra i suoi genitori, sposatisi il 9 agosto del 1941, parla volentieri Marcella, una delle figlie della signora Guidoccio, ricordandone il forte attaccamento reciproco. Alla festa per i 100 anni, per la riuscita della quale è stata preparata una tavola imbandita di ogni prelibatezza, erano presenti anche i 18 nipoti e i 14 pronipoti della signora Giuseppina. Un record in piena regola. Ed è il loro affetto e il loro sorriso che la mantengono in buona salute, nonostante qualche comprensibile acciacco legato all'età. E' stata una gran festa e il Comune non poteva non sottolineare, con la sua presenza, una giornata così speciale.



 

Autore: Giuseppe Di Donna

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

i festeggiamenti per il prof.Gallo
18-11-2019 -
Cento anni e non dimostrarli affatto. Sono quelli compiuti da qualche giorno dal prof.Gerardo Gallo, ....
28-09-2019 -
“A Cosenza il raduno nazionale degli alpini”. Il vice sindaco e assessore alla Cultura Jole ....
un momento della presentazione del progetto di inv
10-04-2019 -
Nell'anno europeo dello sport per tutti, dalla città di Cosenza parte un progetto pilota sull'invecchiamento ....
Occhiuto Camera foto rimpicciolita
22-02-2019 -
Signor Presidente, colleghi Sindaci e presenti tutti, la circostanza odierna rappresenta un importante ....
29-11-2018 -
L'Inps ha prorogato, al 30 giugno 2019, il termine di validità del “Bando pubblico Progetto ....
lo spettacolo \
13-11-2018 -
Quando il teatro risponde al bisogno di socializzazione e aggregazione di chi soffre in modo particolare ....
foto sindaco occhiuto
10-10-2018 -
Su invito del prefetto Paola Galeone, il sindaco Mario Occhiuto ha partecipato oggi a un tavolo sull’emergenza ....
Alessandro Bellière
06-10-2018 -
Torna a Cosenza, a distanza di un anno, il bolognese Alessandro Bellière, il quasi 85enne (li ....
- Inizio della pagina -

Il portale del Comune di Cosenza è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note legali - Posta Elettronica Certificata - IBAN - Fatturazione Elettronica

Piazza dei Bruzi, 1 - 87100 Cosenza - Telefono +39.0984.8131 +39.0984.813217

Partita Iva: 00314410788 - Codice Fiscale: 00347720781

Il progetto Comune di Cosenza è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.