Home Page » Canali » Archivi » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Autoimprenditorialità : il Comune attiva sportello informativo per i giovani

Palazzo di Cittŕ
07 giu 2017

Il Comune di Cosenza attiverà, dalla prossima settimana, presso gli uffici di “Io Cittadino” in via S.Martino, uno sportello informativo di orientamento, allo scopo di fornire assistenza tecnica e consulenza ai giovani interessati a dar vita a nuove imprese sul territorio calabrese in applicazione della Misura 7.1 “Selfiemployment” del PON Iniziativa Occupazione Giovani.
Ne ha dato notizia, al termine di un lungo lavoro portato avanti di concerto con la Dirigente del settore, Giuliana Misasi, l'Assessore alla crescita economica urbana e alle strategie attive per il lavoro Loredana Pastore.
Lo sportello resterà aperto nei pomeriggi di lunedì e giovedì, dalle ore 16,00 alle 18,00, e il venerdì mattina, dalle 9,00 alle 12,30.
La Misura 7.1 “Selfiemployment”, prevista nell'ambito del Programma Europeo Garanzia Giovani, si rivolge esclusivamente ai NEET (Not in Education, Employment or Training), ovvero ai giovani non impegnati in percorsi di studio, né in attività lavorative, offrendo loro formazione, consulenze personalizzate ed incentivi finanziari, al fine di dar vita a nuove imprese.
“L'apertura di uno sportello di orientamento sui bandi regionali per i giovani della città- ha sottolineato l'Assessore Loredana Pastore - era stata oggetto, nei mesi scorsi, di un'apposita proposta della competente commissione consiliare con la quale ci siamo proficuamente confrontati sul terreno comune dell'attenzione verso i giovani non ancora inseriti nel mondo del lavoro”.
La misura in questione prevede un percorso di formazione specialistica e di affiancamento, a cura di tutor specializzati, che si concluderà con la realizzazione di un Business Plan, del documento, cioè, con cui l'idea di impresa assumerà una connotazione precisa e concreta, anche al fine di accedere ai finanziamenti agevolati.
Questo percorso di formazione, completamente gratuito, sarà riconosciuto con un attestato e con un punteggio che prevede una premialità di 9 punti in fase di valutazione istruttoria delle domande di accesso al finanziamento.
“Lo sportello – sottolinea ancora Loredana Pastore – grazie al supporto di “Calabria Lavoro” e dei suoi tutor, consentirà ai giovani interessati, di comprendere meglio la procedura per accedere alle misure previste ed alle agevolazioni ad esse connesse. E' questo un primo step al quale vogliamo dare un seguito, immaginando l'attivazione di altri sportelli al servizio del cittadino, come una buona pratica in grado di accorciare sempre di più le distanze con la comunità amministrata”.

 

Autore: Giuseppe Di Donna