Comune di Cosenza

Nella Settimana nazionale dell'endometriosi, si rinnova a Cosenza l'appuntamento con "Endometriosi e Arte: che spettacolo di conferenza!", il 7 marzo all'Auditorium Guarasci

Teatro Rendano
Città di Cosenza
Notizie
Home Page » Canali » Archivi » Notizie » lettura Notizie e Comunicati
.
Nella Settimana nazionale dell'endometriosi, si rinnova a Cosenza l'appuntamento con "Endometriosi e Arte: che spettacolo di conferenza!", il 7 marzo all'Auditorium Guarasci
endometriosi
05-03-2015

“Rinnoviamo con piacere la vicinanza dell'Amministrazione comunale all'iniziativa che vuole sensibilizzare il mondo femminile ad approfondire la conoscenza dell'endometriosi e a squarciare quel velo di omertà che spesso la avvolge, che è figlio della disinformazione”. Così l'assessore alla comunicazione Rosaria Succurro sull'evento che, anche quest'anno, vede partecipare Cosenza alla settimana nazionale della “consapevolezza dell'endometriosi”. Sette giorni di iniziative, in diverse città, per divulgare capillarmente le informazioni su una patologia sempre più diffusa tra le donne in età fertile.
A Cosenza – molto attiva nell'opera di sensibilizzazione che deve necessariamente accompagnare una problematica spesso manifestata dalle donne al proprio medico quando è già in una fase avanzata, con notevoli ripercussioni negative sulla sua qualità della vita - si rinnova il bel sodalizio tra l'Associazione Italiana Endometriosi, promotrice dell'evento, insieme alla Fidapa di Cosenza guidata da Silvana Gallucci, con il supporto dell'Amministrazione comunale e della Provincia. E poi ancora, altri partner: l’Ordine Provinciale dei Chirurghi e degli Odontoiatri di Cosenza e Provincia, l'Associazione Mogli e Medici Italiani Sezione di Cosenza, il Lions Club Castello Svevo presieduto da Angela Piattelli, la Banca Mediolanum, le associazioni Mamma che Mamme e RiciCrea, il Centro Rat Teatro dell’Acquario, Musica&Musica, Eccedenze Creative, AMACO Azienda per la Mobilità dell’Area Cosentina, B.P.W. Italy e Accademia Amaranta.
L'appuntamento è per sabato 7 marzo, alle ore 17, nell'Auditorium Guarasci del Liceo Telesio e, bissando il fortunato cliché della passata edizione, si presenta col titolo “Endometriosi e Arte: che spettacolo di conferenza!”, felice sintesi tra interventi tecnici e performance artistiche per trattare, anche con un pizzico di leggerezza, una problematica che sulla vita di tante donne pesa come un macigno.
Sul palco dell'Auditorium, dove farà da padrona di casa Debora Falcone, volontaria AIE e 'mater' dell'iniziativa, si avvicenderanno Giovanni Scambia, Professore Ordinario di Ginecologia e Ostetricia e Direttore del Dipartimento Tutela della Salute della Donna e della Vita Nascente dell’Università Cattolica di Roma; Carlo Zanolini, radiologo di primo livello presso l’Ospedale Annunziata di Cosenza e responsabile “Tecnologie ad alta complessità”; Raffaella Delfini, ginecologa e psicoterapeuta presso l’Ospedale IDI di Roma; Cecilia Gioia, psicologa psicoterapeuta e responsabile dell’Ambulatorio per il benessere psicofisico della donna presso la Casa di Cura Sacro Cuore di Cosenza. Le relazioni mediche saranno intervallate dalle performance di Giorgio Lopez, Rossella Celindano, Orsetta Foà ed Elisa Brown & Friends, con la regia di Dora Ricca.
L'evento ospiterà Jacqueline Veit, Presidente dell’AIE; i consiglieri Natalia Faranda e Margherita Iellamo, che interverranno sull'esperienza dell'Associazione, insieme alla volontaria Emira Chimenti. «La Awareness Week ha un significato simbolico molto forte – commenta la presidente nazionale AIE Jacqueline Veit. Conoscere significa avere gli strumenti per affrontare con consapevolezza ciò che accade nel proprio corpo, sapersi allertare ai primi sintomi sospetti e ricorrere a cure mediche adeguate. Non essere in grado di terminare un corso di studi o di conservare il posto di lavoro, dover rinunciare ad una professione e alla carriera, hanno ovviamente un impatto negativo sulla vita della donna sul piano economico e personale e quindi sull’intera società. Occorre abbattere il muro di silenzio e i pregiudizi che circondano questa malattia».
Saranno presenti, ad accogliere il pubblico, alcune donne affette da endometriosi che frequentano il gruppo di auto aiuto 'Gomitolo Rosso', che mensilmente si incontra presso la casa di cura Sacro Cuore dove, in forma totalmente gratuita, è stata offerta ospitalità al gruppo. Era proprio questo l'obiettivo della passata edizione, che può dirsi dunque realizzato. Quest'anno si intende aggiungere un altro importante step all'opera di sensibilizzazione sull'endometriosi, che si tradurrà in un progetto informativo che coinvolgerà le scuole.

Autore: Annarita Callari

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

la sede dello sportello rosa
18-11-2019 -
Sarà inaugurato venerdì 22 novembre, alle ore 11,00, all’interno della Cittadella del volontariato ....
foto sindaco occhiuto
03-11-2019 -
“Con rammarico ho appreso dalla stampa la triste storia della signora Grazia, residente a Rende ....
Presentazione Expo Senior junior Baby 2019
14-10-2019 -
Quest’anno si rivolge in particolare ai tanti giovani e ai tanti nonni la sesta edizione di “Expo ....
Intitolazione via Don Francesco Mottola
14-10-2019 -
Una nuova strada, realizzata di recente, è stata intitolata questa mattina dall’Amministrazione ....
Don Francesco Mottola
12-10-2019 -
Don Francesco Mottola, il santo sacerdote che ha unito contemplazione e carità dedicando la propria ....
28-09-2019 -
“A Cosenza il raduno nazionale degli alpini”. Il vice sindaco e assessore alla Cultura Jole ....
Sciopero degli Studenti per il Clima
27-09-2019 -
“Lascia davvero ben sperare la partecipazione dei tantissimi giovani alla manifestazione che oggi ....
18-09-2019 -
“È con coinvolgimento emotivo che esprimo i miei auguri all’arcivescovo metropolita ....
Console del marocco a napoli Rachid Daidai
12-09-2019 -
Il console generale del Regno del Marocco del consolato di Napoli e di tutto il Sud d’Italia, Rachid ....
palazzo di città
06-09-2019 -
“Leggo sulla stampa di un raccapricciante episodio di violenza accaduto nei giorni scorsi per strada ....

Eventi correlati

Data: 14-05-2015
Luogo: Parco "Corrado Alvaro" - via Aldo Moro
- Inizio della pagina -

Il portale del Comune di Cosenza è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note legali - Posta Elettronica Certificata - IBAN - Fatturazione Elettronica

Piazza dei Bruzi, 1 - 87100 Cosenza - Telefono +39.0984.8131 +39.0984.813217

Partita Iva: 00314410788 - Codice Fiscale: 00347720781

Il progetto Comune di Cosenza è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.