Comune di Cosenza

Rendano: mercoledì 3 dicembre apertura della mostra "Il Mito di Stradivari e la liuteria italiana". E sabato 6 dicembre il Concerto Sinfonico, ospite il violinista Pavel Berman

Duomo
Cittą di Cosenza
Notizie
Home Page » Canali » Archivi » Notizie » lettura Notizie e Comunicati
.
Rendano: mercoledì 3 dicembre apertura della mostra "Il Mito di Stradivari e la liuteria italiana". E sabato 6 dicembre il Concerto Sinfonico, ospite il violinista Pavel Berman
pavel berman
01-12-2014

Il fil rouge che lega la liuteria cremonese e quella cosentina sarà al centro della mostra “Il Mito di Stradivari e la liuteria italiana” la cui apertura è prevista per mercoledì 3 dicembre, alle ore 10,00, nella sala “Quintieri” del Teatro “Alfonso Rendano” di Cosenza.
La prestigiosa esposizione, che si potrà visitare fino al prossimo 6 dicembre, rappresenta uno degli eventi collaterali della stagione lirico-sinfonica del Teatro “Rendano” ed è frutto della significativa collaborazione che il direttore artistico del teatro di tradizione cosentino Lorenzo Parisi è riuscito ad imbastire da un lato con il Consorzio Liutai di Cremona, la città patria dei mitici strumenti italiani il cui maggior esponente fu Antonio Stradivari, e dall’altra con la scuola di liuteria “De Bonis” di Bisignano, tra le risorse più preziose del nostro territorio.
Anche la mostra di liuteria ospitata dal “Rendano” si svilupperà attorno all’idea portante del Mito che ha ispirato l’intera stagione lirico-sinfonica e il suo punto di partenza sarà proprio il mito di Stradivari.
Dal 3 al 6 dicembre resteranno esposti nella Sala “Quintieri” 15 strumenti moderni realizzati da liutai contemporanei del Consorzio Liutai di Cremona cui si affiancheranno 6 strumenti di Rosalba De Bonis, ultima discendente della famiglia di liutai di Bisignano.
La mostra sarà aperta dalle ore 9,30 alle 13,00 e dalle 16,30 alle 20,30. Sabato 6 dicembre apertura prolungata fino alle 22,30.
Due liutai cremonesi, i maestri Pasquale Sardone e Stefano Conia “il giovane”, saranno presenti durante la mostra per guidare i visitatori ed anche alcune scolaresche alla comprensione dei processi di lavorazione e realizzazione dei preziosi manufatti dell’antica arte artigiana. In sala “Quintieri” sarà allestito anche un piccolo banco di lavoro, grazie al quale sarà possibile osservare dal vivo alcune simulazioni di piccoli interventi di liuteria.
Autentico suggello dell’esposizione sarà, sabato 6 dicembre, alle ore 20,30, il Concerto Sinfonico previsto come terzo appuntamento della stagione del “Rendano”. Nel corso della serata, in programma l’esecuzione del Concerto per violino e orchestra opera 64 di Mendelssohn e della Sinfonia n.9 opera 95 di Antonin Dvorak, meglio conosciuta come Sinfonia “Dal Nuovo Mondo”.
Il Concerto per violino e orchestra di Mendelssohn avrà come special guest del teatro di tradizione cosentino, Pavel Berman, violinista virtuoso e dalla “forza espressiva immensamente densa”, figlio d’arte (suo padre era Lazar Berman) e già enfant prodige premiato, a soli diciassette anni, dalla Giuria del Premio Paganini.
Lo strumento che suonerà il violinista Pavel Berman è uno Stradivari, il Conte de Fontana 1702, una vera e propria rarità ed uno dei pezzi più belli e più pregiati al mondo, messo a disposizione dalla Fondazione “Pro Canale” di Milano.
Berman attirò su di sé l’attenzione del mondo musicale già nel 1990, quando gli furono attribuiti il Primo Premio e la Medaglia d’Oro al Concorso Violinistico Internazionale di Indianapolis. Nel corso della sua carriera ha suonato con le più importanti orchestre, tenendo concerti nelle più prestigiose sale del mondo quali la Carnegie Hall di New York, il Théâtre des Champs Elysées e la Salle Gaveau di Parigi, il Teatro alla Scala di Milano e il Palais des Beaux Arts di Bruxelles.
In occasione del Concerto sinfonico del 6 dicembre, l’Orchestra del Teatro “Rendano” sarà diretta, come già avvenuto per “Il Barbiere di Siviglia”, dal maestro Luca Ferrara.

 

Autore: Giuseppe Di Donna

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

teatro Rendano
27-05-2019 -
Cala il sipario su “Rendano Extra”, significativa appendice della stagione di prosa del teatro ....
mario gualtieri
07-05-2019 -
Cosenza rende omaggio a Mario Gualtieri. Ad un anno dalla scomparsa dell'artista cosentino le cui canzoni ....
Jole Santelli primo piano
02-01-2019 -
“Del Capodanno di Cosenza, del suo successo di pubblico e di gradimento, mi piace evidenziare non ....
compleanno coro bambini
12-12-2018 -
Comincia nel 2008 la storia del nostro coro di voci bianche, formato, allora, dal M° Maria Carmela ....
Presentazione cartellone di Prosa 2018 2019
01-10-2018 -
Il claim scelto per la nuova Stagione di Prosa del teatro Rendano, la stagione 2018-2019 che sancisce ....
teatro rendano  16.jpg
27-09-2018 -
Le ultime stagioni realizzate nella piena collaborazione tra istituzione pubblica e partnership privata ....
BoCs Art
08-06-2018 -
Il finissage della seconda residenza artistica dei Bocs Art dedicata al teatro, si terrà domani, ....
Theo Teardo ed Elio Germano
06-04-2018 -
Sabato 7 aprile, alle ore 20.30, la “Rassegna L'AltroTeatro” ospiterà “Viaggio ....
Daniel Pennac e Florence Cestac in \
20-02-2018 -
“Largamente positivo e incoraggiante è il bilancio di metà stagione che possiamo ....
Peter Brook
29-01-2018 -
Il “Rendano” di Cosenza apre un'importante finestra sul teatro internazionale ospitando il ....

Eventi correlati

Data: 05-03-2017
Luogo: Teatro Rendano
Data: 03-03-2017
Luogo: Teatro Rendano

Immagini correlate

Aldo Tarabella
Biao Li
Aldo Tarabella
La Cenerentola
- Inizio della pagina -

Il portale del Comune di Cosenza è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note legali - Posta Elettronica Certificata - IBAN - Fatturazione Elettronica

Piazza dei Bruzi, 1 - 87100 Cosenza - Telefono +39.0984.8131 +39.0984.813217

Partita Iva: 00314410788 - Codice Fiscale: 00347720781

Il progetto Comune di Cosenza è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.