Comune di Cosenza

Presentata l'iniziativa di solidarietà "Banco Natale 2013". Domenica 8 dicembre, in via Popilia, mercatino solidale per raccogliere fondi per le famiglie bisognose

Castello
Cittą di Cosenza
Notizie
Home Page » Canali » Archivi » Notizie » lettura Notizie e Comunicati
.
Presentata l'iniziativa di solidarietà "Banco Natale 2013". Domenica 8 dicembre, in via Popilia, mercatino solidale per raccogliere fondi per le famiglie bisognose
conferenza stampa banco natale
05-12-2013

Una rete solidale con 100 volontari. E’ quella che domenica 8 dicembre darà sostegno e vigore a “Banco Natale 2013”, l’iniziativa di solidarietà patrocinata dal Comune di Cosenza e promossa dalla rete sociale formata da “Amicib Chiesa Evangelica Pentecostale”, “Meda Calabria”, “Amico Volontario” e “Radio Bethel”. per la realizzazione di un fondo solidale da destinare alle famiglie bisognose della città.
“Banco Natale 2013” prevede, nel giorno dell’Immacolata, l’allestimento di un mercatino solidale (che funzionerà dalle 10,00 alle 22,00), in via Popilia, nell’ampio spazio adiacente l’Agenzia delle Entrate, per orientare le famiglie verso l’acquisto di prodotti solidali o verso il riciclo di regali non utilizzati, con , inoltre, una serie di esibizioni del coro gospel “The Glory of God” e la possibilità di degustare, in un apposito punto ristoro e dietro offerta libera, prodotti tipici natalizi.
Un percorso virtuoso che tiene conto degli scenari che la crisi economica che attanaglia il Paese ha contribuito a mutare notevolmente. La realtà, anche quella cittadina, risulta essere lastricata di vecchie e nuove povertà, nelle quali ultime va ricompreso anche chi ha perso il lavoro, quello che appariva, fino a poco tempo fa, come sicuro, determinando un’accelerazione del processo di smottamento del ceto medio verso il basso. L’aumento dei bisogni rivela la sua inesorabilità quando le istituzioni fanno sempre più fatica a dare risposte per la quasi assoluta mancanza di risorse disponibili. Ecco perché iniziative come “Banco Natale” vanno salutate con particolare favore.
Ne è sempre più convinto l’Assessore alla solidarietà e coesione sociale Manfredo Piazza che questa mattina ha partecipato alla conferenza stampa di presentazione del “Banco Natale”, svoltasi nel salone di rappresentanza di Palazzo dei Bruzi. All’incontro con i giornalisti hanno partecipato anche i rappresentanti della rete solidale: Flora Barone, responsabile dell’Ufficio relazioni con il pubblico di “Meda Calabria”, Eraldo Lattari, in rappresentanza del pastore e Presidente di Amicib, Paolo Giovannini, e Susanna Giovannini, Presidente dell’Associazione “Amico volontario”.
Dall’Assessore Piazza è venuto un invito alla cittadinanza a partecipare all’iniziativa di domenica 8 dicembre, sia sul fronte dell’offerta che in ordine all’acquisto dei prodotti solidali che saranno messi in vendita nel mercatino.
“Cosenza – ha detto Manfredo Piazza - è una città molto solidale e lo dimostrano una volta di più i risultati che si sono registrati nella recente colletta alimentare. La nostra città – ha sottolineato inoltre il titolare della delega al welfare della giunta Occhiuto - ha fatto registrare in tutta Italia il minor decremento di partecipazione alla colletta alimentare. Mentre nel resto del Paese si è registrata in media una diminuzione del 20% della partecipazione, a Cosenza si sono mantenuti gli standard degli altri anni e questo non può che riempirci di orgoglio. Abbiamo accolto di buon grado la sfida lanciata dalla rete solidale che ha proposto “Banco Natale”, ritenendo più che valida l’idea di decentrarla in un luogo periferico, anziché nel centro città, anche per conferire al tutto un valore simbolico, considerato che su via Popilia c’è una maggiore concentrazione di famiglie bisognose.
Se questa iniziativa dovesse andar bene – ha detto ancora Piazza - chiederemo alla rete solidale che l’ha promossa di organizzarne altre in altri periodi dell’anno e ancora in posti periferici, specie nei quartieri che non vivono la centralità del territorio cittadino.
Questo è il sistema di rete che prediligiamo. C’è bisogno di un sostegno di energia, perché ciò che spesso manca sono proprio le risorse umane. Quella adottata dalla rete solidale – ha aggiunto l’Assessore Piazza - è una metodica estremamente professionale. E si tratta di una professionalità gratuita che distingue il mondo del volontariato da quello del lavoro.”
Piazza ha poi annunciato un incontro, per il prossimo 18 dicembre, con le associazioni di volontariato presenti sul territorio. “I comuni – ha precisato - devono avere con il volontariato un rapporto privilegiato che purtroppo nel tempo, a causa della mancanza di sostegno economico, si è perso. I comuni, che sono gli enti di prossimità e che hanno il rapporto più diretto con i cittadini, da soli non ce la possono fare a risolvere tutti i problemi. Tutta la fascia debole della città ha bisogno, pertanto, di una strategia integrata tra enti locali, Asp e soprattutto il terzo settore. E’ questa una premessa irrinunciabile per arrivare, la prossima estate, ad una Carta dei servizi con la condivisione del terzo settore, con il quale dovremo avere un dialogo sempre più serrato.
Tra i nostri obiettivi c’è quello di arrivare, con il sostegno della Regione, al cosìddetto credito sociale o microcredito, attraverso il quale poter dare risposte non solo alla povertà endemica, ma anche a quella contingente, di cui è sempre più vittima anche chi, prima della crisi economica, si sentiva più tutelato ed ora non lo è più.”
Flora Barone, di “Meda Calabria”, ha evidenziato in conferenza stampa che tutto l’importo della raccolta sarà reso pubblico sul sito dell’Amicib (www.amicib.org), aggiungendo che di concerto con l’Amministrazione comunale si sta pensando di creare dei buoni spesa per le famiglie in difficoltà.
“In città – ha detto la Barone - è cambiato il tipo di richiesta che viene dalle famiglie. Prima il bisogno spingeva le famiglie a chiedere di più il lavoro. Oggi ci sono famiglie apparentemente normali che chiedono da mangiare. Nella mensa che sosteniamo c’è una continua richiesta. Prima venivano famiglie comunitarie non italiane. Ora il bisogno nelle famiglie italiane è in aumento e tangibile.”
Per Eraldo Lattari, di “Amicib Chiesa Evangelica Pentecostale”, “la rete solidale che è stata lanciata vuole essere una porta per tutti quelli che sono in difficoltà. Vogliamo essere sul territorio come ci siamo sempre stati. Per la realizzazione di progetti come questo c’è bisogno dei volontari, ma anche della sensibilità dei cittadini che auspichiamo partecipino, domenica, numerosi.
Abbiamo semplicemente fatto nostro il comandamento “Ama il prossimo tuo come te stesso” senza fermarci mai – ha aggiunto.
Susanna Giovannini, presidente dell’Associazione Amico Volontario, sorta di braccio destro dell’Amicib, essendo parte integrante della Chiesa Bethel, ha poi spiegato la modalità di intervento fondata essenzialmente su uno scambio reciproco di volontari e ciò per sentirsi parte l’uno dell’altro.
La conferenza stampa è stata conclusa da Sefora Tripodi, rappresentante del coro gospel “The Glory of God”, diretta emanazione della Chiesa cristiana evangelica Pentecostale “Bethel”, una formazione di circa 40 elementi, tra musicisti e cantanti, sorta nel lontano 1999 e che, dopo un periodo di fermo, ha ripreso la sua attività nel 2010 con la grinta e il vigore di sempre, quelli che anche domenica 8 dicembre il coro metterà al servizio dei più deboli.




 

Autore: Giuseppe Di Donna

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

giochi alla Cittą dei Ragazzi
13-08-2020 -
Il settore welfare del Comune ha pubblicato, in pre informazione, l'avviso per l'assegnazione del fondo, ....
solidarietą alimentare
24-07-2020 -
L’Amministrazione comunale di Cosenza, dopo aver aderito con delibera di giunta all’iniziativa ....
Presentazione Expo Senior junior Baby 2019
14-10-2019 -
Quest’anno si rivolge in particolare ai tanti giovani e ai tanti nonni la sesta edizione di “Expo ....
Intitolazione via Don Francesco Mottola
14-10-2019 -
Una nuova strada, realizzata di recente, è stata intitolata questa mattina dall’Amministrazione ....
Don Francesco Mottola
12-10-2019 -
Don Francesco Mottola, il santo sacerdote che ha unito contemplazione e carità dedicando la propria ....
Lutto Fiocco Nero
09-10-2019 -
“A distanza di tre giorni dal fatale incidente stradale che ha ucciso quattro giovani vite, l’ennesima ....
Lutto Fiocco Nero
07-10-2019 -
Il sindaco Mario Occhiuto ha emanato un’apposita ordinanza in cui proclama il lutto cittadino per ....
Lutto Fiocco Nero
06-10-2019 -
“La città di Cosenza è affranta dal dolore. La nostra comunità piange la scomparsa ....
Sciopero degli Studenti per il Clima
27-09-2019 -
“Lascia davvero ben sperare la partecipazione dei tantissimi giovani alla manifestazione che oggi ....

Eventi correlati

Data: 14-05-2015
Luogo: Parco "Corrado Alvaro" - via Aldo Moro
- Inizio della pagina -

Il portale del Comune di Cosenza è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note legali - Posta Elettronica Certificata - IBAN - Fatturazione Elettronica

Piazza dei Bruzi, 1 - 87100 Cosenza - Telefono +39.0984.8131 +39.0984.813217

Partita Iva: 00314410788 - Codice Fiscale: 00347720781

Il progetto Comune di Cosenza è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.