Comune di Cosenza

Domani mattina l'intitolazione della piazza a Faustino La Verde che tanto fece per la sicurezza del suolo nel dopoguerra

Teatro Rendano
Città di Cosenza
Notizie
Home Page » Canali » Archivi » Notizie » lettura Notizie e Comunicati
.
Domani mattina l'intitolazione della piazza a Faustino La Verde che tanto fece per la sicurezza del suolo nel dopoguerra
22-05-2015

Era lo scorso 5 febbraio quando la Giunta comunale presieduta dal sindaco Mario Occhiuto deliberò la reintitolazione in piazza Faustino La Verde dell’area di circolazione già conosciuta come piazza Michele Cozza.

Adesso arriva il giorno della cerimonia ufficiale: l’intitolazione, alla presenza del sindaco Mario Occhiuto e della famiglia La Verde, si svolgerà domani, sabato 23 maggio alle 11, precisamente alla fine di via Felice Migliori, incrocio di via Vittorio Veneto, via Sempione e via Doberdò (in fondo alla discesa dell’ospedale, di fronte la stazione di benzina).

Faustino La Verde fu alto dirigente dell’Opera Valorizzazione Sila (poi Esac). Artefice di importantissimi interventi di ripresa del suolo che dal dopoguerra hanno cambiato il volto della Calabria e dato maggiore sicurezza al territorio.

Mentre Michele Cozza è un socialista meridionalista la cui “Zona omogenea” è situata presso il quartiere “Massa-Casali” – si legge nella delibera di Giunta – l’ingegnere Faustino La Verde è uno dei dirigenti fondatori dell’Opera Sila, la cui Direzione Generale, presso cui operò, è sita proprio prospiciente la Piazza senza nome, ma preliminarmente intitolata al Cozza con la delibera 288/2005. -L’intitolazione della sede di camminamento, individuata dall’Ufficio Toponomastica del Settore 9° Pianificazione del Territorio per Faustino la Verde, è stata particolarmente richiesta da tutti i cittadini che risiedono in zona, allo scopo di essere più specificatamente individuabili anche dalla realtà di “piazza”, originata dall’incrocio suddetto. Per la nuova, ma decorosa localizzazione della intitolazione a Michele Cozza, si è comunque pensato di re-intitolare la piazza attualmente conosciuta come “Stazione di Casali”, praticamente senza adeguato toponimo.

Autore: Iole Perito

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

vigile Carnevale
15-01-2019 -
Il sindaco Mario Occhiuto, insieme al comandante della Polizia municipale, della Giunta e di tutta l’Amministrazione ....
Mostra Multimediale su Leonardo Da Vinci a 500 ann
14-01-2019 -
A 500 anni dalla morte del genio più amato della storia universale anche la città di Cosenza ....
palazzo di città
11-01-2019 -
L’Amministrazione Comunale di Cosenza prende atto, con estrema sorpresa e con vivo disappunto, ....
cosenza neve 2
10-01-2019 -
Il sindaco Mario Occhiuto questa mattina ha tempestivamente dato notizia di aver disposto la chiusura ....
cosenza neve 1
10-01-2019 -
Il Sindaco Mario Occhiuto ha stabilito la chiusura delle scuole nella giornata odierna  a causa ....
loredana pastore
06-01-2019 -
“La notizia dei 46 minori che sarebbero finiti al Pronto Soccorso di Cosenza la notte di Capodanno ....
Elena Scrivano
03-01-2019 -
Si è congedata dal Comune di Cosenza lo scorso 31 dicembre dopo oltre trent’anni di vita ....
Jole Santelli primo piano
02-01-2019 -
“Del Capodanno di Cosenza, del suo successo di pubblico e di gradimento, mi piace evidenziare non ....
Capodanno 2019_Piazza dei Bruzi
01-01-2019 -
“Ancora una volta ciò che ha caratterizzato la grande festa a cielo aperto della città ....

Eventi correlati

Data: 22-12-2018
Luogo: TEN (Canale 607)
Data: 24-11-2018
Luogo: TEN Extra (canale 607)
- Inizio della pagina -

Il portale del Comune di Cosenza è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note legali - Posta Elettronica Certificata - IBAN - Fatturazione Elettronica

Piazza dei Bruzi, 1 - 87100 Cosenza - Telefono +39.0984.8131 +39.0984.813217

Partita Iva: 00314410788 - Codice Fiscale: 00347720781

Il progetto Comune di Cosenza è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it