Comune di Cosenza

Banca del latte: rinnovato il protocollo d'intesa tra Comune e Azienda Ospedaliera

Teatro Rendano
Città di Cosenza
Notizie
Home Page » Canali » Archivi » Notizie » lettura Notizie e Comunicati
.
Banca del latte: rinnovato il protocollo d'intesa tra Comune e Azienda Ospedaliera
protocollo galatea
29-03-2012

Sono state 138 le donne che nell’ultimo anno hanno donato il loro latte materno alla Banca del latte “Galatea”, nata dal progetto del Centro Materno Infantile dell’Ospedale dell’Annunziata, grazie alla caparbietà della dottoressa Maria Pia Galasso, la pediatra neonatologa che dal 2005 ne è artefice e responsabile. 78, invece, i neonati pretermine, con peso inferiore a 1000 grammi, che, negli ultimi dodici mesi, sono stati alimentati con latte umano.
Cifre non di poco conto cui si aggiungono i 462 litri di latte raccolto a domicilio.
Risultati più che incoraggianti che hanno spinto l’Azienda Ospedaliera ed il Comune di Cosenza a rinnovare il protocollo d’intesa che era stato sottoscritto il 4 gennaio del 2011 e fondato essenzialmente sull’apporto della Polizia Municipale che, per un giorno a settimana, ha svolto un servizio di raccolta del latte a domicilio, sia nel territorio cittadino che fuori del capoluogo, ma entro una distanza di 50 chilometri. Questa mattina, la firma del nuovo accordo, i cui termini restano inalterati, nel salone del Consiglio comunale, presenti per il Comune l’Assessore alla solidarietà e coesione sociale Alessandra De Rosa e il Comandante della Polizia Municipale Giampiero Scaramuzzo e, per l’Azienda Ospedaliera il Direttore generale, Avv.Paolo Maria Gangemi, la responsabile della Banca del latte umano donato, dott.ssa Maria Pia Galasso e la dirigente facente funzioni dell’Unità Operativa di Neonatologia e Terapia Intensiva, dott.ssa Mariella Lucente.
“Con il protocollo d’intesa che abbiamo inteso rinnovare – ha detto l’Assessore alla solidarietà e coesione sociale Alessandra De Rosa – si aggiunge un importante tassello nella direzione di diffondere e promuovere la cultura della donazione che ha una sua valenza specifica in un momento storico, come quello che stiamo vivendo, segnato da una preoccupante crisi valoriale. E’ questo anche un modo per incentivare le politiche della famiglia e per contenere la spesa che si è costretti ad affrontare quando l’allattamento passa attraverso il latte artificiale.”
Sull’importanza del progetto e sul suo forte impatto sociale si è soffermato il direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Paolo Maria Gangemi.
“Questo progetto consente di attivare un’importante sinergia tra le istituzioni, il mondo del volontariato e il privato ed è una delle tante esperienze che vengono portate avanti dall’Azienda ospedaliera con altri soggetti istituzionali, con le fondazioni e con i soggetti privati”. Il direttore generale Gangemi ha poi dedicato un passaggio del suo intervento alla discussione accesasi in questi giorni sulla convenzione stipulata a Catanzaro tra l’Ospedale “Pugliese-Ciaccio” e il “Bambin Gesù”.
A questo proposito Gangemi ha chiarito che “la convenzione è stata letta male. La Regione non ha fatto altro che prendere atto della convenzione stipulata tra i due ospedali. Ciò non va assolutamente ad intaccare l’operatività e l’eccellenza del Dipartimento Materno Infantile di Cosenza. D’altra parte che il Dipartimento Materno infantile di Cosenza rappresenti un’eccellenza – ha aggiunto Gangemi – è stato dimostrato dai fatti. Non più di 15 giorni fa è stato presentato un progetto, per l’Azienda Ospedaliera di Cosenza, finanziato con obiettivi di piano, per le cardiopatie infantili, pari ad un milione di euro. Ciò vuol dire che c’è un’attenzione e che il Dipartimento resta un’eccellenza.”
Il protocollo d’intesa per la Banca del latte umano donato avrà una durata biennale.
“Se non avessimo creduto nella diffusione della cultura dell’allattamento materno, se fosse mancata la sensibilizzazione verso questa tematica – ha sottolineato la responsabile di “Galatea” Maria Pia Galasso - non saremmo arrivati da nessuna parte. Nel 2007-2008 le donatrici erano appena una ventina, oggi sono 138. Quando una mamma porta da noi il proprio latte, si sente ancora partecipe della crescita del proprio bambino, perché la nascita prematura di un bambino è per una mamma un evento molto difficile. Il rinnovo di questo protocollo consente di poter continuare il lavoro della Banca del latte e di poter avere sempre ulteriori donatrici e portare quindi dei sensibili benefici ai nostri bambini. Non verremo meno ai nostri impegni anche se questo comporta dei sacrifici.”
Prima della firma del protocollo è intervenuta anche la dirigente dell’Unità di Neonatologia Mariella Lucente: “quello della banca del latte – ha detto - è un esempio abbastanza raro nel Meridione d’Italia e in Calabria. Non tutti i reparti e tutti gli Ospedali ce l’hanno. Il latte materno è uno degli strumenti per migliorare il rapporto genitori-figli, ma anche per implementare l’aspetto umano che deve essere sempre posto al centro, all’interno degli ospedali.”
La serie degli interventi è stato chiusa dal Comandante della Polizia Municipale Giampiero Scaramuzzo. “Per noi dare un contributo all’incremento della banca del latte è un impegno gratificante . Troppo spesso la Polizia municipale viene percepita, sotto il profilo dell’immagine, come un corpo solo sanzionatorio; invece il lavoro del vigile urbano racchiude tante altre funzioni, preventive e di ausilio alle persone e questa è una di quelle.”


 

Autore: Giuseppe Di Donna

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

assessore lo gullo
10-07-2018 -
Un appello al Sindaco Occhiuto e alla Presidente della Commissione consiliare sanità, Maria Teresa ....
ospedale
06-01-2018 -
Entro la fine di gennaio su volontà del sindaco Mario Occhiuto sarà convocato un Consiglio ....
protocollo di Intesa Banca del latte Galatea
05-07-2017 -
Dare e ricevere: sono le due parole-chiave del partenariato al servizio dei cittadini che ha lo scopo ....
03-07-2017 -
Si rinnova il protocollo di intesa tra l’Amministrazione comunale, l’Azienda ospedaliera ....
Truck Banca del Cuore
21-04-2017 -
Arriva a Cosenza il progetto nazionale di prevenzione cardiovascolare “Truck Tour Banca del Cuore”. Da ....
Conferenza Stampa Dammi il 5 Obesità Infantile
13-03-2017 -
Una serie di cartoni animati in cinque puntate, una guida per gli insegnanti, un libro di avventure per ....
10-03-2017 -
Sarà presentata lunedì 13 marzo nel corso di una conferenza stampa alle 12 al Comune di ....
ospedale
16-11-2016 -
“Il sequestro di ben 7 sale operatorie dell’ospedale più importante di Cosenza e di ....
- Inizio della pagina -

Il portale del Comune di Cosenza è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note legali - Posta Elettronica Certificata - IBAN - Fatturazione Elettronica

Piazza dei Bruzi, 1 - 87100 Cosenza - Telefono +39.0984.8131 +39.0984.813217

Partita Iva: 00314410788 - Codice Fiscale: 00347720781

Il progetto Comune di Cosenza è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it