Comune di Cosenza

(e. scrivano) Fino all'8 gennaio la Mostra sull'Archeologia informatica a Palazzo Arnone

Palazzo Caselli Vaccaro
Città di Cosenza
Notizie
Home Page » Canali » Archivi » Notizie » lettura Notizie e Comunicati
.
(e. scrivano) Fino all'8 gennaio la Mostra sull'Archeologia informatica a Palazzo Arnone
01-01-2012

A Palazzo Arnone resterà aperta al pubblico fino all'8 gennaio prossimo la Mostra “Un viaggio nella preistoria dei videogiochi”, che si occupa di “archeologia informatica, arte postale e non” ed ha il patrocinio anche del Comune di Cosenza.
In esposizione sono i primi videogiochi, ospitati insieme alle console originali dell'epoca, che hanno invaso il mercato domestico negli anni '70 e '80. Tutte le console sono funzionanti e liberamente utilizzabili dal pubblico.
Notevole l'interesse che la Mostra ha già suscitato soprattutto nel pubblico più giovane. Da qui la decisione di prorogare di una settimana l'esposizione.
“I primissimi giochi elettronici – evidenziano gli organizzatori - ricalcano i divertimenti del mondo reale, come il ping pong. Da allora l'industria del divertimento videoludico è cresciuta a dismisura, al punto che oggi le vendite di videogiochi superano in molti casi quelle dei biglietti delle sale cinematografiche. L'ultima generazione di console domestiche (Nintendo Wii, Sony PS3, Microsoft Xbox) ha portato al sorpasso anche sull'industria musicale. Nel 2007 sono state vendute ottanta milioni di console in tutto il mondo per una cifra complessiva di 9,8 miliardi di euro.”
Facile prevedere – sempre secondo gli esperti informatici- che “il videogioco sarà il prossimo medium ad essere considerato una forma d'arte a se stante”.
I visitatori avranno modo di accostarsi anche alla Mail Art. Si tratta di “una pratica artistica che consiste nell'inviare per posta a uno o a più destinatari cartoline, buste e simili rielaborate artisticamente.” Quelle in esposizione si occupano, ovviamente, di videogiochi.

Giorni ed orari di apertura della Mostra: dal martedì alla domenica dalle 10 alle 18.
Gruppi e scolaresche possono prenotare una visita guidata scrivendo a museo@verdebinario.org o telefonando al numero 347/2107281.

 

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

icona Pilerio
03-02-2016 -
Al mattino re Alarico e nel pomeriggio la Madonna del Pilerio. Il prossimo lunedì 8 febbraio Vittorio ....
Vittorio Sgarbi
02-02-2016 -
“Il cammino di Alarico. Un tesoro, una risorsa storica, una grande opportunità di sviluppo ....
mostra porcasi
28-01-2016 -
“La Bellezza dell’Arte salverà il Mondo”...“L’Italia delle stragi”. ....
Piccolo Coro del Rendano
25-01-2016 -
Tra le nuove opere artistiche che impreziosiscono la città di Cosenza grazie ai “lasciti” ....
BoCs Art
08-01-2016 -
Si è appena conclusa la prima fase del Progetto di Residenze Artistiche BoCs Art sul Lungofiume ....
commissione cultura con franco azzinari
17-11-2015 -
Tra le sue prossime opere, già commissionategli, 20 ritratti di Francis Ford Coppola, il regista ....
Famiglie al Museo
07-10-2014 -
Il Museo dei Bretti e degli Enotri aderisce alla Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo, che si ....
16-01-2013 -
Siinaugura sabato 19 gennaio, alle ore 18.00, alla Trend Line Gallery di corsoTelesio, la mostra dell'artista ....
concorso pittura
28-11-2012 -
“Ri tratti di città” è la denominazione del primo concorso di pittura estemporanea ....

Eventi correlati

Data: 07-06-2015
Luogo: Museo dei Brettii e degli Enotri
Data: 16-05-2015
Luogo: Museo di Brettii e Casa delle Culture

Immagini correlate

Il lupo della Sila di Mimmo Rotella
Bronzi di Riace di Sacha Sosno
San Giorgio e il Drago di Salvador Dalì
Grande Metafisico di Giorgio De Chirico
- Inizio della pagina -

Il portale del Comune di Cosenza è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con la piattaforma ISWEB - Content Management Framework

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note legali - Posta Elettronica Certificata - IBAN - Fatturazione Elettronica

Piazza dei Bruzi, 1 - 87100 Cosenza - Telefono +39.0984.8131 +39.0984.813217

Partita Iva: 00314410788 - Codice Fiscale: 00347720781

Il progetto Comune di Cosenza è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it