Comune di Cosenza

Alla seconda giornata di Salus Fest il campione olimpico di Marcia, Maurizio Damilano, ipotizza la sempre più probabile assegnazione della Bandiera azzurra alla città di Cosenza come Città del Cammino

I Bronzi in Corso Mazzini
Città di Cosenza
Notizie
Home Page » Canali » Archivi » Notizie » lettura Notizie e Comunicati
.
Alla seconda giornata di Salus Fest il campione olimpico di Marcia, Maurizio Damilano, ipotizza la sempre più probabile assegnazione della Bandiera azzurra alla città di Cosenza come Città del Cammino
Salus Fest Dibattito Sindaco Occhiuto
21-10-2017

La città di Cosenza verso l’assegnazione della Bandiera azzurra. Lo ha lasciato intendere il campione olimpico e mondiale di Marcia nonché presidente della Scuola Nazionale del Cammino, Maurizio Damilano, ospite questa mattina nella sala Quintieri del teatro Rendano alla seconda delle tre giornate del Salus Fest.
Grazie alle Politiche ad ampio raggio messe in campo dal sindaco Mario Occhiuto per fare del capoluogo bruzio un luogo conclamato del benessere e della vivibilità, Damilano nel corso del suo intervento ha anticipato che il progetto Bandiera azzurra della Fidal (Federazione italiana di Atletica leggera), relativo alle Amministrazioni che si distinguono per la realizzazione di spazi pubblici dedicati alla corsa e al cammino, la prossima primavera potrebbe premiare proprio l’impegno di Cosenza quale città virtuosa per le tematiche sulla promozione della salute comune.
Il sindaco Mario Occhiuto ha relazionato su “La qualità della vita come variabile strategica delle politiche urbane” attraverso cenni storici su come venivano costruite le città in passato, catalizzando in particolar modo l’attenzione degli studenti di Biotecnologia sanitaria presenti in platea. “Il paradosso – ha affermato il primo cittadino – è che abitavamo in case molto meno confortevoli ma circondate tuttavia da elementi meno inquinanti perché nell’antichità, quando non esistevano i vetri alle finestre, le città venivano costruite considerando la direzione dei venti, la posizione del sole, i criteri di sostenibilità legati alla natura. Dobbiamo pertanto tenere in conto – ha detto Occhiuto – quel filo spazio-temporale che lega la città antica e le buone pratiche di un tempo alla città contemporanea, in quanto si tratta di processi positivi”.
Non è poi mancato, da parte di Occhiuto, un veloce excursus tra i suoi progetti per Cosenza che hanno alla base un lavoro di naturalizzazione privilegiando l’ambiente con la finalità di tutelare la salute di tutti. Il Sindaco si è soffermato sul Parco del Benessere che sorgerà su viale Mancini, un polmone verde lungo tre chilometri (sarà lo stesso campione olimpico Damilano a inaugurarlo) e ancora sulla Città dello Sport: progetti che hanno lo scopo di riqualificare il territorio urbano con la priorità di salvaguardare appunto la salute dei cittadini.
Parole lusinghiere per l’operato dell’Esecutivo Occhiuto sono state poi espresse da Roberto Pella, vice presidente vicario ANCI e Coordinatore del Gruppo di lavoro ANCI Urban Health che, portando il saluto dell’Associazione dei Comuni Italiani, ha ringraziato Mario Occhiuto “per aver saputo dare prova di una città che è testimonianza della bellezza dell’Italia”. Non per niente, ha rivelato in anteprima Pella, “porteremo Cosenza come esempio di buon governo nel nostro imminente viaggio a Houston dove tra gli altri, in una vetrina internazionale, parteciperà anche il Sindaco di New York”.
A concludere la serie di interventi previsti nella sessione mattutina è toccato alla dottoressa Amalia De Luca dell’Istituto Superiore di Sanità, membro del ‘Gruppo tecnico nazionale Sorveglianza della popolazione’, che ha esposto interessanti dati sull’invecchiamento attivo e sulla necessità, specie al Sud, di stimolare i cittadini avanti nell’età ad applicare corretti stili di vita.


La manifestazione Salus Fest è promossa dal Comune di Cosenza su iniziativa della presidente della Commissione Salute, Maria Teresa De Marco. Al dibattito di questa mattina, oltre all’ideatrice, erano presenti autorità istituzionali e del mondo sanitario, il presidente dell’Unione Italiana Ciechi Giuseppe Bilotti, gli assessori comunali Carmine Vizza, Michelangelo Spataro, Loredana Pastore, Francesco Caruso, Rosaria Succurro, il presidente del Consiglio Pierluigi Caputo, i consiglieri comunali Alessandra De Rosa, Lino Di Nardo, Piercarlo Chiappetta, Vincenzo Granata e Luca Gervasi. Una ‘tre giorni’ incentrata sul valore della prevenzione e sulla necessità di mettere al centro il benessere psico-fisico dei cittadini come bene comune.

Il Salus Fest si svolgerà fino a domani, domenica 22 ottobre. Si snoda tra la Villa vecchia (dov’è allestito il Villaggio della Salute), il teatro Rendano e l’Auditorium Guarasci dove oggi la matinèe teatrale con gli alunni delle scuole elementari ha registrato un’ampia partecipazione.

Una curiosità: nella prima giornata della manifestazione, venerdì, a uno stand allestito nella vecchia villa comunale, un ragazzo di 15 anni si è fermato casualmente a misurare la glicemia e scoprendo valori altissimi, addirittura a rischio coma, ha allertato immediatamente la famiglia scongiurando il peggio. Anche e soprattutto questo è Salus Fest. 

Autore: Iole Perito

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

Palazzo di Città
21-08-2019 -
Il Settore Ambiente comunica che nella giornata di oggi, 21 agosto, dopo le ore 16, verrà eseguita ....
una fase della derattizzazione
31-07-2019 -
Proseguono in città gli interventi finalizzati alla derattizzazione e disinfestazione. A partire ....
il sindaco mario occhiuto
30-07-2019 -
Il sindaco Mario Occhiuto a distanza di alcuni mesi dalla presentazione al ministro Bonisoli nella sede ....
Copertina Libro Percorsi di Rigenerazione Urbana
23-07-2019 -
È possibile rigenerare le città italiane? E, soprattutto, possono finalmente esistere una ....
20-07-2019 -
E' stato differito al 21 luglio l'inizio dei lavori di ingegnerizzazione delle reti idriche di distribuzione ....
rubinetto a secco
15-07-2019 -
SoriCal informa che sono in corso delle verifiche a valle del gruppo sorgentizio dell'acquedotto Bufalo ....
14-07-2019 -
Il Settore Infrastrutture ha programmato per la notte tra lunedì 15 e martedì 16 luglio ....
12-07-2019 -
E' stato differito alla notte tra giovedì 18 e venerdì 19 luglio, l'intervento di disinfestazione ....
un momento della conferenza stampa di presentazion
10-07-2019 -
Un progetto pensato per chi risiede nelle periferie della città e non può permettersi di ....

Eventi correlati

Data: 14-05-2015
Luogo: Parco "Corrado Alvaro" - via Aldo Moro
Data: 15-08-2013
Luogo: Ten Teleuropa network
- Inizio della pagina -

Il portale del Comune di Cosenza è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note legali - Posta Elettronica Certificata - IBAN - Fatturazione Elettronica

Piazza dei Bruzi, 1 - 87100 Cosenza - Telefono +39.0984.8131 +39.0984.813217

Partita Iva: 00314410788 - Codice Fiscale: 00347720781

Il progetto Comune di Cosenza è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it