Comune di Cosenza

Il sub commissario alla Sanità Luciano Pezzi prova a bloccare l'applicazione dell'ordinanza sindacale per l'assunzione di 4 medici al Pronto soccorso dell'ospedale dell'Annunziata. Occhiuto: "Un fatto gravissimo già denunciato"

Teatro Rendano
Città di Cosenza
Notizie
Home Page » Canali » Archivi » Notizie » lettura Notizie e Comunicati
.
Il sub commissario alla Sanità Luciano Pezzi prova a bloccare l'applicazione dell'ordinanza sindacale per l'assunzione di 4 medici al Pronto soccorso dell'ospedale dell'Annunziata. Occhiuto: "Un fatto gravissimo già denunciato"
Mario Occhiuto OK
15-07-2014


“Se fossero vere le notizie che mi giungono in merito a ciò che sarebbe stato compiuto dal sub commissario per l’attuazione del Piano di rientro, Luciano Pezzi, sarebbe davvero un fatto gravissimo. Specie perché si tratta di un gesto che proviene da chi è stato deputato a gestire il sistema sanitario in Calabria”.
Lo dichiara il sindaco Mario Occhiuto in merito alla presunta lettera, di cui si parla sulla stampa, che il generale Pezzi avrebbe inviato al direttore generale dell’Azienda ospedaliera di Cosenza per chiedere di revocare, in autotutela, gli atti che sono stati prodotti con la finalità di assumere quattro medici del pronto soccorso in conseguenza all’ordinanza contingibile e urgente emessa dal sindaco Mario Occhiuto. Nella lettera, Pezzi minaccerebbe addirittura il dirigente dell’Azienda ospedaliera di aver inviato le carte alla Procura regionale della Corte dei conti per i provvedimenti successivi, motivando la suddetta minaccia con l’esistente blocco del turnover.
“È grave – aggiunge Occhiuto - che un sub commissario che fra l’altro in questo momento non rappresenta nessuno, essendo il commissario straordinario decaduto, da quanto apprendo produca un atto del genere invitando sostanzialmente a non applicare l’ordinanza del Sindaco e inducendo quindi il direttore generale a commettere reato di cui all'art. 650 del codice penale che riguarda l’inosservanza del provvedimento di un’autorità. Senza contare che la mancata applicazione dell’ordinanza, vista l’assoluta eccezionalità della situazione di grave pericolo che coinvolge la comunità locale, con la necessità di tutelare la pubblica incolumità, potrebbe condurre a responsabilità ben maggiori. Di questo ho già provveduto a informare sia sua eccellenza il Prefetto e sia la Procura della Repubblica di Cosenza. In sostanza – prosegue il Sindaco - mentre si gioca a chi deve fare il commissario e chi il sub commissario, attraverso inutili guerre di potere, i cittadini in Calabria rischiano la vita all’interno degli ospedali mentre contestualmente i medici non vengono messi nelle condizioni di lavorare bene. Ricordo che alle ordinanze sindacali si può ricorrere nei tribunali amministrativi ma che, per legge, le ordinanze vanno applicate immediatamente. Chi ne ha titolo, infatti, può impugnare il provvedimento presso il Tar. La mia ordinanza – conclude Mario Occhiuto - limitatamente agli strumenti che la legge mette a mia disposizione, supportata dagli atti che vi sono allegati, è riferita ai soli reparti di emergenza, Pronto soccorso e Rianimazione, per scongiurare i rischi per le persone, e non riguarda l’organizzazione generale dell’ospedale dell’Annunziata. Ciò che speravo, oltre che risolvere i problemi immediati dell’emergenza, è anche che la stessa ordinanza potesse fungere da stimolo per chi di competenza, ma mi rendo conto che purtroppo così non è stato e considerando i soggetti difficilmente lo potrà essere”.

Autore: Iole Perito

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

la Presidente De Marco durante il suo intervento
27-05-2019 -
“Occorre sensibilizzare l'opinione pubblica sulle malattie della tiroide perché è ....
tiroide
17-05-2019 -
Tanto piccola ma importantissima per il benessere della persona. E' la tiroide, una ghiandola che esercita ....
Conferenza Stampa Campagna Donazione del Sangue e
08-02-2019 -
Quando si tratta di dare speranza alla vita, sono in tanti a rispondere presente. È il caso della ....
maria teresa de marco
22-01-2019 -
“Quello delle dipendenze patologiche è un tema che in passato è stato poco attenzionato. ....
loredana pastore
06-01-2019 -
“La notizia dei 46 minori che sarebbero finiti al Pronto Soccorso di Cosenza la notte di Capodanno ....
l\'inaugurazione della precedente edizione del Salu
30-11-2018 -
La Giunta municipale, presieduta dal Sindaco Mario Occhiuto, ha istituzionalizzato il “Salus Fest ....
la presidente della commissione sanità De Marco e
15-10-2018 -
La commissione consiliare sanità di Palazzo dei Bruzi, presieduta dalla consigliera comunale Maria ....
assessore lo gullo
10-07-2018 -
Un appello al Sindaco Occhiuto e alla Presidente della Commissione consiliare sanità, Maria Teresa ....
- Inizio della pagina -

Il portale del Comune di Cosenza è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note legali - Posta Elettronica Certificata - IBAN - Fatturazione Elettronica

Piazza dei Bruzi, 1 - 87100 Cosenza - Telefono +39.0984.8131 +39.0984.813217

Partita Iva: 00314410788 - Codice Fiscale: 00347720781

Il progetto Comune di Cosenza è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it