Comune di Cosenza

La città di Cosenza diventa partner del Progetto europeo "THE ISSUE".Firmato dal Sindaco Occhiuto l'Accordo quadro che ufficializza l'ingresso del Comune nel cluster italiano del Progetto

I Bronzi in Corso Mazzini
Città di Cosenza
Notizie
Home Page » Canali » Archivi » Notizie » lettura Notizie e Comunicati
.
La città di Cosenza diventa partner del Progetto europeo "THE ISSUE".Firmato dal Sindaco Occhiuto l'Accordo quadro che ufficializza l'ingresso del Comune nel cluster italiano del Progetto
presentazione progetto the issue
07-08-2013


La città di Cosenza diventa partner associato del Progetto “The ISSUE”, finanziato dall’Unione Europea e finalizzato alla sperimentazione di soluzioni intelligenti a sostegno delle economie urbane, soprattutto nel campo della mobilità e dei trasporti, ma anche in quello ambientale e della salute dei cittadini per ridurre i rischi derivanti dal traffico e dall’inquinamento atmosferico.
Questa mattina nel salone di rappresentanza di Palazzo dei Bruzi l’ingresso del Comune di Cosenza nel cluster italiano del Progetto, che vede come capofila la Regione Molise, è stato ufficializzato con la firma dell’accordo quadro del progetto da parte del Sindaco Mario Occhiuto e del Prof.Demetrio Festa del Dipartimento di Pianificazione territoriale dell’Università della Calabria, altro partner associato di “THE ISSUE”.
L’incontro di questa mattina è stato aperto dall’intervento dell’Assessore alla crescita economica urbana, alla mobilità sostenibile e all’economia dello sviluppo sostenibile Nicola Mayerà che ha ricordato come il progetto rientri nell’ambito del 7° Programma Quadro della Commissione Europea, “uno dei programmi più importanti – ha detto Mayerà - per quanto concerne la ricerca applicata ai territori e che si aggancia alla cooperazione territoriale europea con un’attività di sperimentazione, attraverso l’elaborazione di progetti-pilota.
Noi – ha aggiunto l’Assessore Mayerà - entriamo in corsa in questo progetto che è nato nel 2011, ma che avrà ancora uno sviluppo di circa un anno e mezzo.”
Mayerà ha definito “eccezionale” il partenariato che costituisce The ISSUE, con ben 13 partner di grande prestigio: la Regione delle East Midlands (del Regno Unito) con 5 partner, le Regioni dei Midi-Pirenei e dell’Aquitania (in Francia) con 2 partner, la Regione Molise per l’Italia con 3 partner, tra cui l’Agenzia regionale per lo sviluppo del Molise, l’Università degli Studi del Molise e l’azienda E-Geos SPA.
Chiude l’elenco la Regione della Mazovia, in Polonia (con 3 partner).
“Questo progetto – ha aggiunto ancora l’Assessore Mayerà - ha per noi, in questo momento, una valenza strategica perché abbiamo la necessità, viste le grandi opere che il Comune sta realizzando, di riformare sia il regolamento sul traffico urbano e sia la progettazione sulle direttrici del traffico locale. The ISSUE potrebbe dare un grande apporto tecnologico a queste attività che stiamo portando avanti sulla mobilità sostenibile, sia a livello extraurbano che urbano. Il progetto crea delle applicazioni che possono essere inserite sia nelle centrali operative, ma principalmente su supporti mobili, tipo gli iPhone. Queste applicazioni vengono da tecnologie aerospaziali e forniscono informazioni specializzate all’utente finale.
L’importanza strategica dell’accordo tra Comune di Cosenza, Invitalia Molise ed il coordinatore del progetto ha il fine di utilizzare i risultati e chiudere il cluster italiano.”
Il Progetto europeo “THE ISSUE” si muove in linea con quanto l’Amministrazione comunale sta portando avanti sul terreno della mobilità sostenibile, come ha spiegato il Sindaco Mario Occhiuto nel suo intervento. “Ci stiamo muovendo sin dall’inizio – ha detto il primo cittadino - sulle buone pratiche urbane tra cui rientra, ovviamente, la mobilità sostenibile, soprattutto con l’idea di intensificare il sistema di trasporto pubblico locale, così come abbiamo fatto con l’utilizzo della circolare veloce che stiamo per intensificare ulteriormente con l’istituzione di una nuova circolare su via Popilia. Abbiamo un’idea di città che guarda con molta attenzione alla mobilità sostenibile, alla salvaguardia dell’ambiente e alla salute pubblica.
Per queste ragioni – ha proseguito Occhiuto - stiamo aumentando gli spazi pedonali, quelli verdi e puntando a qualificare il sistema di trasporto pubblico urbano.
Con il Progetto MUSA abbiamo in itinere l’obiettivo di unire la mobilità e l’accessibilità, soprattutto nel centro storico. Stiamo cercando, insomma, di mettere in rete tutta una serie di idee che richiamano le buone pratiche urbane. E’ auspicabile che il Comune di Cosenza, con l’Amaco, possa essere il soggetto che sperimenterà questi applicativi frutto della ricerca, anche in termini prototipali. Puntiamo molto ad un’attivazione smart di tutto quello che riguarda l’esito finale dei progetti legati alla mobilità e alla raccolta differenziata dei rifiuti.” Il Sindaco Occhiuto ha, infine, ricordato il progetto Smart city che contiene un’attività che potrà essere realizzata lungo l’isola pedonale, destinata a diventare una sorta di “corso intelligente” dove sarà presente una piattaforma multimediale che potrà costituire un’interfaccia con gli utenti, i turisti e gli operatori commerciali o con chi, più in generale, utilizza la città, sia con riferimento ai servizi culturali che a quelli che riguardano la mobilità.
Nel dettaglio del progetto, anche con riferimento agli applicativi da sperimentare sul territorio, è poi entrato il Prof.Demetrio Festa dell’Università della Calabria che ha anticipato come si stia già lavorando per avere una continuazione del progetto oppure per entrare in nuovi progetti dell’Unione Europea, sviluppando le competenze acquisite. “L’importante – ha detto Festa - è essere nella rete di Regioni che lavora su questi temi, l’Università per poter proseguire il progetto avviato, l’Amministrazione comunale per poterne intraprendere, oltre a “The ISSUE”, anche di nuovi.
Il Prof.Festa ha preannunciato un incontro a Bruxelles a fine mese, tra i responsabili del progetto e i responsabili dell’Unione Europea, per valutare anche i termini della partecipazione successiva allo stesso.
Festa ha poi chiarito che “THE ISSUE” non è solo un’applicazione per il settore dei trasporti, investendo anche i temi, tra loro collegati, della salute e dell’ambiente.
Poi ne ha specificato il campo di azione che, attraverso la cosìddetta struttura “a tripla elica”, promuovendo la collaborazione, cioè, tra mondo imprenditoriale, istituzionale ed accademico, riguarda non solo la realizzazione di soluzioni intelligenti per la gestione del traffico urbano, ma anche la riduzione dei rischi per la salute dei cittadini derivanti dal traffico-inquinamento atmosferico e la fornitura di servizi di telefonia mobile per pianificare il viaggio in tempo reale per gli utenti del trasporto pubblico urbano.

 

Autore: Giuseppe Di Donna

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

cosenza fashion week
27-05-2019 -
 Alta Moda in passerella, tra le mura storiche del Castello normanno svevo. Si è chiusa così ....
sfilata cosenza fashion week
24-05-2019 -
La valorizzazione del talento occupa un posto particolare nella Cosenza Fashion Week che, nel clou della ....
cosenza fashion week
11-05-2019 -
Si fa sempre più stretto il legame tra Cosenza e la moda. La felice intuizione dell’imprenditrice ....
Pastore e Occhiuto alla Fiera di San Giuseppe 219
20-03-2019 -
“Una manifestazione identitaria che siamo riusciti ad ampliare e attualizzare in base alle nuove ....
loredana pastore
10-02-2019 -
Proseguono i preparativi organizzativi in vista dell’edizione 2019 della tradizionale fiera di ....
02-10-2018 -
“Porgo le mie più sentite congratulazioni al presidente della Camera di Commercio di Cosenza, ....
Delegazione istituzionale città di Kutaisi Georgia
07-09-2018 -
Tutto è nato nel segno della musica, con una proposta avanzata da Enrico Granafei, artista cosentino ....
Occhiuto Succurro Rio Servizi per il turismo
10-08-2018 -
La città di Cosenza è sempre più in movimento, attenta ad una crescita attrattiva ....
- Inizio della pagina -

Il portale del Comune di Cosenza è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note legali - Posta Elettronica Certificata - IBAN - Fatturazione Elettronica

Piazza dei Bruzi, 1 - 87100 Cosenza - Telefono +39.0984.8131 +39.0984.813217

Partita Iva: 00314410788 - Codice Fiscale: 00347720781

Il progetto Comune di Cosenza è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it